scusate_se_e_poco.gif

Home arrow Archivio articoli arrow giugno11 arrow - E vogliono subito l'assessore!
- E vogliono subito l'assessore! PDF Stampa E-mail
giovedì 16 giugno 2011


Scilipoti e Pionati hanno fatto presto a far scuola anche a Lissone: il postino Marcello Lo Turco, infatti, forte del nuovo compagno, non ha esitato a chiedere quel che gli spetta: un posto in Giunta...


Ma gli spetta perché?

Lissone è relativamente piccola ed è stato abbastanza facile cogliere in giro i due nuovi "responsabili" (ma qualcuno li chiama "disponibili"...) in compagnia di Fabio Meroni.
Ed è anche abbastanza facile capire che cosa sta succedendo: non potendo allineare - per ragioni "etniche" - i due "sudisti" direttamente nelle file padane nelle elezioni del 2012, il Piccolo Tessitore sta preparando con loro una lista che lo supporti, diciamo "I padani del Sud".
Con un doppio risultato: tentare di strappare consensi alla parte più munita del Pdl, che è appunto quella dei meridional-socialisti (Pellitteri, Bognani, Volpe) e rafforzare il suo tentativo di andare da solo alle prossime elezioni.

Lui ha soltanto da guadagnare: ha ormai constatato che questa coalizione - che per di più gli impone di ingoiare rospi molto indigesti come Pellitteri e Bognani - potrebbe anche vincere, ma poi governerebbe in modo fallimentare; sa che ben difficilmente il Pdl accetterebbe il quinto candidato sindaco leghista consecutivo; e gli sarebbe poi estremamente difficile se questo candidato fosse sua moglie, che già nella Lega crea più di un mugugno...

Dunque a dimostrare di voler andare da solo, Meroni non ha nulla da perdere, anzi: può darsi che il Pdl, oggi nello sfascio più totale, torni da lui con la coda tra le gambe accettando le sue condizioni.
Se poi questo vuol dire dare un assessorato a Lo Turco, vabbé, è il minore dei mali...

Qualcosa anche per Camarda

Il transfuga Camarda - che, come giustamente vari consiglieri hanno fatto pubblicamente notare, in quattro anni non ha mai parlato tanto come in questi 10 giorni - ha fatto uno "strano" discorso sulle società sportive lissonesi, mostrandosi più che interessato e competente in materia.
Vuoi vedere che, come abbiamo recentemente scritto (vedi "Allineamenti elettorali") sarà lui a sedersi presto sulla poltrona di una società sportiva lissonese?

Ma intanto...

Ma intanto non è che tutti fili col vento in poppa per Meroni & soci.
Infatti nella stessa Lega i mal di pancia sulla ventennale gestione "familiare" dei padani di Lissone sono numerosi e nemmeno troppo recenti.
Tanto che si vocifera di un gruppo piuttosto importante di notabili lissonesi, un tempo vicini al Carroccio, che starebbe preparando una lista civica per scalzare finalmente l'impero meroniano.

Fabietto lo sa ed ha già alzato il telefono, tuonando contro gli ex amici.
Ma è inutile dire che, se alle prossime elezioni i lissonesi gli dessero il benservito, sarebbero ben pochi i leghisti (a Lissone e fuori) a dispiacersi.

 
< Prec.   Pros. >
© 2019 Il Listone - Lissone
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.