meloni.gif

Home
-- Chi offre di più?
venerdì 31 ottobre 2014
asta.jpgAdesso possiamo dirlo: abbiamo sfiorato l'ennesimo disastro, provocato - come sempre - dagli innominabili pasticci dei precedenti amministratori comunali. In poche parole, lo stabile dello scalo merci (ex Osservatorio Colore), di proprietà comunale, ha rischiato di essere ridotto alle nude mura, privato cioè di tutte le sue parti strutturali più normali in un edificio abitabile: la scala, l'ascensore, il riscaldamento, l'illuminazione, persino i sanitari e le finestre! Per fortuna, con un blitz ben concertato, il sindaco e la giunta hanno dato mandato di partecipare all'asta che ha permesso di aggiudicarsi tutti questi elementi al prezzo base di 6100 euro, Iva compresa. Ma ecco nel dettaglio i particolari dell'ennesima "cambiale" che la Lega di Meroni ha lasciato scoperta e da pagare ai lissonesi.

   - Il Progetto fallimentare
 
-- Il più grande spettacolo dopo il Big Bang
giovedì 30 ottobre 2014

ici.jpg... è il recupero dell'evasione fiscale a Lissone! Davvero incredibile, storico, il risultato ottenuto - per la prima volta nella nostra città! - dagli uffici Tributi del Comune, sapientemente guidati dall'assessore Domenico Colnaghi: oltre mezzo milione di euro recuperati (o in via di recupero) dalle evasioni dell'Irpef (80.000 euro da 7 accertamenti) e da presunte elusioni dell'Ici (più di 460.000 da mille avvisi). Una bellissima notizia (e si hanno anche informazioni di corpose visite della Finanza a casa di alcuni noti costruttori lissonesi) per tutti quelli che le tasse le pagano e le hanno sempre pagate, un po' meno per coloro che - complice una linea politica che negli ultimi vent'anni non ha mai voluto perseguire gli evasori - finora l'hanno fatta franca. Ma ora non sarà più così, visto che gli uffici continueranno con gli accertamenti sulle successive annate fiscali.  

-
Lotta all'evasione: recuperato oltre mezzo milione di euro tra Ici e Irpef! (Comunicato stampa - 25 ott)

 

 
-- Il campanile cigola
mercoledì 29 ottobre 2014
campanile.jpgHa quasi novant'anni (è stato inaugurato nel 1927) e qualche acciacco. Il campanile della prepositurale, una volta celebre come "il più alto della Brianza", deve sottoporsi a una robusta manutenzione straordinaria, per evitare il pericolo di distacchi di pezzi e in generale per garantirsi un solido avvenire. Lo ha annunciato il parroco don Tiziano sul foglio settimanale di informazioni "Insieme", specificando che i lavori si svolgeranno presumibilmente nella prossima primavera e costeranno fra i 300 e i 400 mila euro. Nel frattempo sono in corso ristrutturazioni anche all'asilo Maria Bambina - oratorio femminile, dove si sta sistemando l'ala più esterna su via Origo, nella quale troveranno posto i nuovi appartamenti delle suore.

- Lavori in corso: 400mila euro per sistemare il campanile (Giornale di Monza - 28 ott)
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 3270
© 2014 Il Listone - Lissone
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.