lissone_a_teatro.gif

Home
-- 8 mq al secondo
domenica 23 novembre 2014
8_mq.gif«Otto metri quadri al secondo è il ritmo con cui vengono asfaltate e cementificate la bellezza, la biodiversità, l’agricoltura e la cultura del nostro paese». Lo scrive Domenico Finiguerra , già sindaco di Cassinetta di Lugagnano (Mi) l'unico Comune italiano a consumo di suolo zero e autore di "Salvare l’Italia dall’asfalto e dal cemento ". A fronte di una media europea del 4,3%, il nostro territorio presenta una percentuale di suolo impermeabilizzato del 7,5%: e poi ci chiediamo il perché delle inondazioni... Inoltre la superficie agricola nel nostro paese è scesa del 28% negli ultimi 40 anni, spingendoci ad importare i 4/5 del nostro fabbisogno alimentare. E qual è la provincia italiana più cementificata dello Stivale? Facile: la nostra! Più di Napoli e Milano. E noi di Lissone siamo fieri di aver a dato una bella mano a conquistare l'ambito record...

- Il paese a cemento zero - pag. 1 e pag. 2 (La Repubblica 18 nov)
 
-- Il Tar boccia le torri!
venerdì 21 novembre 2014
at7.gifGrande vittoria del Comune di Lissone contro il cemento! Nei giorni scorsi il Tar Lombardia ha rigettato in toto il ricorso del costruttore (nonché eminente politico del Pdl) Faletra contro l'amministrazione Monguzzi relativamente all'At7, il mostruoso piano edilizio da 70.000 mc, con ben 5 torri da 10 piani ciascuna, che sarebbe dovuto sorgere tra Lissone e Santa Margherita, nell'area dove dovrà passare anche la Pedemontana (vedi "Bocciati 300 appartamenti!"). Il Tar ha respinto tutti e 6 i motivi presentati dai legali di Faletra, dando così piena ragione al percorso seguito dagli uffici comunali nel diniego dei permessi a costruire in quell'area.

   - Una grande vittoria per il territorio

- La sentenza del Tar
 
-- Meglio soli?
sabato 22 novembre 2014
vivere_soli.jpgIl proverbio sappiamo cosa recita; ma siamo sicuri che vivere da soli sia davvero meglio? Di fatto, comunque, anche a Lissone la sinlitudine avanza: negli ultimi 10 anni ha guadagnato mezzo punto percentuale all'anno sul numero delle famiglie, attestandosi ormai intorno a un terzo del totale. Lo dice un'inchiesta statistica presentata dall'Ufficio demografico del Comune, da cui si evincono anche alcuni altri dati interessanti e inattesi. Per esempio: se le donne che vivono da sole sono in larga parte vedove della terza età, invece per i maschi il maggior numero di famiglie monopersonali si registra tra i giovani dai 30 ai 50 anni. E, mentre sono ovviamente in aumento i "single di ritorno" perché divorziati, colpisce il fenomeno dei coniugati che ciò nonostante vivono da soli: ben mille, di cui oltre 600 uomini. Dati che dicono qualcosa sulla nostra evoluzione sociale.

- Solitudini in crescita a Lissone

- Lissone, single una "famiglia" su tre. Vedove, stranieri o soli per scelta (Il Giorno - 17 nov)
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 3293
© 2014 Il Listone - Lissone
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.