museo_maggio.gif

Home
-- Via Giotto si organizza
sabato 28 maggio 2016
via_giotto_s.jpgProsegue l'aggiornamento dei Comitati di quartiere lissonesi. Nei giorni scorsi anche il Comitato di via Giotto (dopo quello neonato del Centro) ha depositato in municipio il suo statuto e i nomi dei membri del Consiglio direttivo; presidente è Giancarlo Castoldi, che è anche consigliere comunale del Pd, portavoce Fernando Fumarola, componenti del direttivo Mario Carraro, Maurizio Scardaoni, Antonio Maurizio, Fabio Menini. Tra gli scopi del Comitato, sorto nel 2008, "l’approfondimento dei problemi e il miglioramento delle condizioni di vita del quartiere; il confronto con gli organi elettivi del comune; la formulazione di proposte in ordine alla gestione pubblica di servizi sociali, urbani, ambientali, socio-sanitari e culturali; la promozione di iniziative per migliorare lo sviluppo culturale, le istituzioni scolastiche, l’assistenza sociale, i trasporti pubblici, la salute degli abitanti, la sicurezza sociale, la tutela dell’ambiente, il verde, gli impianti sportivi del quartiere; provvedere allo svolgimento di manifestazioni di interesse collettivo; stimolare l’interesse della pubblica opinione". Complimenti dunque per il nuovo passo e... buon lavoro dal Listone!
 
-- Lissone si ferma
venerdì 27 maggio 2016

lissone_stemma.gifMeno male: per la prima volta da vent'anni a questa parte la nostra città non aumenta! Di solito, se una qualunque realtà non cresce, ci si rammarica; ma qui parliamo della demografia di Lissone, che non ne poteva davvero più di avere una media di 800 persone in più all'anno... Nel 2015 il saldo è stato negativo, per la prima volta dal 1994: la ragione sta anche nella cancellazione "tecnica" di alcuni nominativi, comunque si tratta di un segnale almeno simbolico che la cementificazione e il conseguente l'affollamento stanno effettivamente calando. Tanto più che si tratta di una diminuzione "sana", dovuta cioè solo alle minori immigrazioni e con un flusso di nascite che resta costante. Ecco come l'ha commentato l'assessore Beretta nell'introduzione alla statistica annuale del Comune.

- Una città che cresce "diversamente"

- Annuario statistico dei Servizi Demografici: Lissone 2015 in cifre

 
-- Gelsia perché/4: le conclusioni
giovedì 26 maggio 2016
gelsia.gifL’analisi potrebbe e dovrebbe andare oltre, per esempio studiando i ricavi ottenuti dalle nostre tre città limitrofe con la rivendita di rifiuti riciclabili (Conai, eccetera), oppure scorporando il tipo e la quantità di mezzi meccanici e di riscorse umane utilizzate sui vari territori, o ancora il costo medio per kg raccolto ovvero per abitante, eccetera. Siamo anche consapevoli che la nostra analisi è stata effettuata con metodi un po’ “ruspanti”, usando i dati messi a disposizione con tutte le discrepanze connesse, e dunque potrebbe essere incorsa in errori (vedi tabella ). Ma proprio questo è il problema: siamo il secondo azionista di Gelsia Ambiente, non avremmo almeno il diritto di veder squadernato con estrema trasparenza dalla nostra azienda questo stesso confronto, per capire nel dettaglio come e dove siamo meritevoli di pagare (e da anni!) 700.000 euro più di Seregno di tariffa rifiuti? Non sarebbe interesse della stessa consociata di sgombrare finalmente i sospetti sul fatto che l’azionista di maggioranza sia anche quello che – almeno in apparenza - riceve più servizi e paga meno? Noi siamo qui. Vediamo se Gelsia risponde.
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 3770
© 2016 Il Listone - Lissone
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.